Ingredienti per 4 persone


350 gr di mezze maniche
400 gr polpo
400 gr patate
100 gr pecorino
olio
sale
pepe
prezzemolo tritato

1 spicchio d’aglio
1 bicchiere di vino bianco
acqua di cottura delle patate

Per il polpo
1 carota
1 costa di sedano
1 cipolla
prezzemolo
pepe in grani

Procedimento

Mettere a bollire sedano, carota cipolla e pepe in abbondante acqua senza sale.
Quando è arrivata ad ebollizione immergere per tre volte i tentacoli del polpo e poi immergere il polpo e farlo bollire per 45 minuti. Dopo questo tempo provare ad infilare la testa con una forchetta. Se è morbido spegnere il fuoco e lasciare raffreddare per 30 minuti. Quando freddo spellare il polipo passandolo sotto l’acqua fredda. Tagliarlo a dadini.

Lessare le patate, schiacciarle con una forchetta e aggiungere l’olio, l’acqua di cottura delle patate e il pecorino. Frullare fino a realizzare una crema soffice. Se necessario aggiungere ancora acqua o olio. Aggiustare di sale e pepe.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo soffriggere lo spicchio d’aglio, aggiungere il polpo far insaporire per un paio di minuti e sfumare col vino a fuoco vivace.
Togliere l’aglio e aggiungere la pasta, la crema di patate e spolverare con il pecorino e col prezzemolo.

Buon appetito!